Iter del Regolamento di gestione

Il Regolamento di gestione del fondo comune è un documento che definisce i rapporti tra i partecipanti al fondo e le sue controparti.
Il compito di redigerlo spetta alla Società di Gestione del risparmio (Sgr) che svolge questo compito in modo autonomo; l’Sgr deve tuttavia farlo approvare dalla Banca d’Italia: quest’ultima, infatti, sentita la Consob, autorizza l’attività alle Sgr, vigila sull’operato delle Banche depositarie e, per l’appunto, ha il compito di approvare il Regolamento di Gestione dei fondi comuni.

FinanciaLounge
23 marzo 2015
Partner
Top