Pianificazione finanziaria

Per pianificazione finanziaria (in inglese, letteralmente, financial planning) si intende quel processo attraverso il quale un soggetto, prima di effettuare un qualsiasi investimento, analizza, da solo o tramite i consigli di un esperto professionista (pianificatore, promotore o consulente finanziario), le proprie esigenze e i propri obiettivi (prefissando l’arco di tempo e il livello di guadagno), e delinea il proprio profilo di rischio non soltanto sotto il profilo economico ma anche e, soprattutto, dal punto di vista emotivo.
Solo a questo punto può dedicarsi alla selezione dei prodotti e dei servizi (finanziari, assicurativi, previdenziali) più idonei al raggiungimento di quei precisi obiettivi.
In questo processo articolato, gli ostacoli principali non consistono nella selezione dei prodotti (fondi comuni, gestioni patrimoniali, Sicav, Etf, ecc.) quanto piuttosto nella conoscenza e nella consapevolezza delle proprie effettive esigenze.
L’esperto finanziario può aiutare, tramite domande e analisi mirate, all’individuazione degli obiettivi reali del cliente e può consigliare all’investitore delle soluzioni mirate esclusivamente a soddisfare, entro limiti ragionevoli, le esigenze del risparmiatore evitandogli l’inutile rincorsa alle mode di mercato nonché inutili rischi.

FinanciaLounge
23 marzo 2015
Partner
Top