Agenzia delle Entrate

Le mascherine sono fiscalmente detraibili

Circolare dell’Agenzia delle Entrate: sconto del 19% in dichiarazione dei redditi per le mascherine a marchio CE

di Chiara Merico 7 Maggio 2020 - 7:45
I costi sostenuti per acquistare le mascherine si possono detrarre dalle imposte, purché le mascherine siano “conformi”. Il chiarimento è arrivato dall’Agenzia delle Entrate, con una circolare nella quale sono state diffuse alcune precisazioni in merito alle misure previste dai decreti Cura Italia e Liquidità.

SCONTO DEL 19% PER I DISPOSITIVI A MARCHIO CE

''L’acquisto di mascherine per la protezione individuale dà diritto allo sconto del 19% in dichiarazione se si tratta di dispositivi medici con marcatura CE. Lo scontrino o la fattura di acquisto devono indicare il soggetto che sostiene la spesa e la conformità del dispositivo'', spiega la nota.

SOSPESI GLI ADEMPIMENTI SUI MISURATORI FISCALI

L’Agenzia ha inoltre fatto sapere che sono sospesi fino al 30 giugno gli adempimenti connessi ai misuratori fiscali, con scadenza dall’8 marzo al 31 maggio. Nel periodo dell’emergenza, i controlli di conformità per i nuovi misuratori e registratori telematici che dovrebbero effettuare gli uffici territorio delle direzioni provinciali potranno essere eseguiti e autocertificati dalle aziende produttrici, con invio dell’autocertificazione via pec alla direzione centrale tecnologie e innovazione dell’Agenzia delle Entrate.

Mascherine, in arrivo prezzo calmierato a 0,50 euro

Mascherine, in arrivo prezzo calmierato a 0,50 euro

PROROGA PER IL RINNOVO DELLE ABILITAZIONI

La circolare precisa poi che le richieste di rinnovo delle abilitazioni dei fabbricanti e dei laboratori abilitati alle verificazioni periodiche, in scadenza nel periodo compreso tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020, potranno essere inviate entro i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza.
Trending