La decisione del Governo

Black Friday, niente rinvio: confermato il 27 novembre anche in Italia

Confesercenti aveva presentato un esposto all’Antitrust per denunciare la disparità di condizioni tra negozi tradizionali e operatori dell’e-commerce

di Matia Venini 23 Novembre 2020 - 9:42
Niente rinvio del Black Friday in Italia. È la decisione presa dal Governo dopo una giornata di confronto con le associazioni commerciali. I ministeri dell’Economia e dello Sviluppo Economico hanno effettuato un sondaggio informale con i rappresentati dei commercianti e della grande distribuzione sulla possibilità di posticipare l’annuale evento di shopping online a prezzi scontati, come avvenuto in Francia, ma non hanno riscontrato una posizione unitaria dei soggetti interessati.

LA VICENDA

Durante la pandemia Amazon ha visto decollare le proprie vendite in tutto il mondo, a causa delle restrizioni che obbligano le persone a rimanere a casa e i negozi ad abbassare le serrande a tempo indeterminato. Per questo Confesercenti ha presentato un esposto all’Antitrust per denunciare la disparità di condizioni tra i negozi tradizionali e gli operatori online e per posticipare il Black Friday, in programma venerdì 27 novembre. I piccoli commercianti, molti dei quali sono costretti a rimanere chiusi, in questo periodo infatti non possono competere con gli operatori di e-commerce, come appunto Amazon. La proposta è stata appoggiata, oltre che da alcuni esponenti politici, anche dal Consiglio nazionale dei Centri commerciali. Si sono dichiarate contrarie invece l’Unione Consumatori e le sigle Federmoda e Aires, che fanno capo a Confcommercio.

IL GIRO D’AFFARI

Secondo il Codacons saranno 25 milioni gli italiani che approfitteranno degli sconti del Black Friday per fare almeno un acquisto nel 2020, il 47% in più dell’anno precedente. L’intera settimana dell’evento genererà un giro di affari da 2,5 miliardi di euro, con una crescita del 27% rispetto al 2019. L’associazione dei consumatori stima che il 35% dei regali di Natale verrà acquistato proprio durante il Black Friday, con una preferenza verso prodotti legati allo smartworking, articoli sportivi e per la cura della persona e beni per la casa.

RINVIO IN FRANCIA

In Italia si è provato a replicare quanto avvenuto in Francia, dove il Black Friday è stato posticipato al 4 dicembre, dopo la fine del lockdown nazionale imposto dal governo di Macron. L’iniziativa è partita dal ministro delle Finanze transalpino Bruno Le Maire, che ha invitato supermercati e rivenditori online a posticipare l’evento incontrando anche il favore degli operatori dell’e-commerce e soprattutto di Amazon.
Trending