Finanza sostenibile

Come si misurano i fattori ESG, ecco l’esperienza di NN IP

I team di investimento di NN IP interagiscono continuamente su questioni ESG, perché la ricetta per affrontare le sfide che i mercati ci pongono è condividere informazioni

di Leo Campagna 2 Luglio 2021 - 14:42
All’interno del processo di investimento il ruolo dell’analisi fondamentale rimane centrale nell’integrazione dei fattori di sostenibilità. È inoltre possibile fare la differenza, nel momento in cui si integrano i fattori ESG (ambientali, sociali e di governance), grazie alla piena collaborazione tra i team di gestione. Come la maggior parte delle grandi case d’investimento, anche NN Investment Partners (NN IP), asset manager con un’esperienza di oltre 20 anni negli investimenti responsabili e con masse in gestione pari a 300 miliardi di euro, utilizza diverse fonti di dati esterne per le informazioni.

I PUNTEGGI ESG DA FONTI DI DATI ESTERNI

“Tuttavia i punteggi ESG da fonti di dati esterni per noi costituiscono solo il punto di partenza perché la sostenibilità non può essere espressa in un singolo numero. I nostri analisti hanno l’attitudine ad esaminare tutti gli aspetti più in profondità per appurare quali tra i fattori E, S e G abbiano un effettivo impatto materiale sulla generazione di flussi di cassa e sulla redditività a lungo termine di un'azienda. L’obiettivo è quello di cercare di tradurre tutti gli aspetti ESG rilevanti in dati finanziari, in modo da poter assumere decisioni di investimento più complete ed efficienti", fa sapere Jeroen Bos, Head of Specialised Equity & Responsible Investing di NN IP.

UN’ACCURATA ANALISI FONDAMENTALE

Non solo. Come sottolinea Edith Siermann, Head of Fixed Income & Responsible Investing di NN IP, nell’analisi dei mercati emergenti è indispensabile giudicare un'azienda o un bond sovrano nel suo ambiente. Delineando il panorama politico, le leggi e le restrizioni locali e l’effettivo impegno ad operare in modo più sostenibile nel contesto locale. Aspetti di assoluto rilievo molto difficili da esprimere in punteggi matematici e che, nel determinarli, richiedono un’accurata analisi fondamentale per arrivare ad una perfetta messa a fuoco su quegli investimenti.

OTTIMIZZARE L’INTERAZIONE TRA UOMO E MACCHINA

Un altro aspetto di rilievo, segnalato da Bos, riguarda il fatto che molti punteggi ESG di provider esterni si concentrano sulle politiche aziendali in atto senza tuttavia approfondire cosa stiano effettivamente mettendo in pratica e in che direzione stiano andando tali attività. “Gli analisti di NN IP si concentrano anche sulla sostenibilità del modello di business, guardano i punteggi comportamentali e si impegnano con il team di gestione per valutare se e come tali politiche siano effettivamente messe in pratica. E’ una metodologia che permette di ottimizzare l’interazione tra uomo e macchina al fine di ottenere la migliore prospettiva sulla concreta sostenibilità di un'azienda", puntualizza l’esperto di NN IP.

RILEVANTI SINERGIE TRA I TEAM DI GESTIONE

Sebbene l’integrazione dei fattori ESG nell’equity e nel reddito fisso presenti delle differenze, le sinergie che si possono creare tra i team di gestione sono rilevanti. “Come investitori di credito – sottolinea Edith Siermann – la priorità è sul fronte dei rischi e, in particolare, sulla capacità di pagare il debito". Questo aspetto costituisce invece, per l’esperto azionario di NN IP, solo il punto di partenza: in ambito equity il team di gestione si concentra sulle prospettive di crescita dell’azienda e sul suo profilo di redditività. Sono indagate l’efficienza energetica e se questa può determinare margini migliori, la sostenibilità del brand e l’impatto sulla crescita futura delle vendite frutto del tasso di fidelizzazione della clientela.

INFORMAZIONI CONDIVISE IN UN’UNICA PIATTAFORMA

“Per ottimizzare le sinergie tra i diversi team di gestione, molte delle informazioni già elaborate dalla ricerca di NN IP vengono condivise su un’unica piattaforma. Questo consente agli investitori azionari di vedere ciò che gli analisti del credito stanno ricercando e pensando e viceversa, in modo da collegare i dati a disposizione a diversi aspetti dello stesso caso di investimento”, conclude l’Head of Fixed Income & Responsible Investing di NN IP.
Trending