Tesla a giuda autonoma

Ecco Dojo, l'insegnante di guida autonoma per le vetture Tesla

Si terrà il 19 agosto il Tesla AI Day, in cui sono attesi aggiornamenti su Dojo, il supercomputer che insegnerà la guida autonoma alle auto Tesla

di Mauro Speranza 20 Agosto 2021 - 7:46
C'è molta attesa per il Tesla AI Day previsto per il 19 agosto e l'attenzione degli esperti del settore sarà tutta concentrata su Dojo, il supercomputer di Elon Musk che si occuperà di insegnare a guidare all'Intelligenza Artificiale, vero 'cervello' delle auto a guida autonoma di Tesla. Nel corso dell'evento , infatti, Musk potrebbe dare maggiori dettagli circa i software e l'hardware a cui la società automobilistica sta attualmente lavorando, compreso anche il sistema di visione artificiale Tesla Vision.

IL SISTEMA DOJO E AUTOPILOT

Fisicamente Tesla Dojo è un computer dalle dimensioni importanti dedicato all'insegnamento dell'Intelligenza Artificiale che si occuperà della guida autonoma delle auto Tesla e dovrà 'collaborare' con Autopilot, la suite di funzioni avanzate del sistema di assistenza alla guida (livello 2) offerto dalla auto prodotte dalla società di Musk. Si tratta di un sistema che fornisce il centraggio della corsia, il cruise control sensibile al trattico, il parcheggio automatico e i cambi di corsia, la navigazione semi-autonoma sulle autostrade, oltre alla possibilità di chiamare l'auto da un garage o da un parcheggio.

LA FOTO CHE ANTICIPA IL CHIP DOJO

Mentre esperti e appassionati attendevano 'trepidanti' la data del 19 agosto per avere maggiori dettagli, il 'cuore' di Dojo era stato anticipato da un tweet dell'ingegnere robotico Dennis Hong, nella quale si mostrata un modulo di elaborazione multistrato con 25 chip dello stesso tipo Dojo. Hong ha poi aggiunto di non essere autorizzato a diffondere nuove indicazioni, sottolineando che “il fatto di non rispondere alla domande non significa che non abbia nulla da dire. Il silenzio non deve mai essere mal interpretato”. Hong gestisce il Robotics & Mechanisms Laboratory (RoMeLa) della Università della California a Los Angeles (UCLA), istituto che già in passato aveva partecipato a importanti contest robotici internazionali con focus su robot umanoidi e veicoli a guida autonoma. Le anticipazioni di Hong sono state inoltre interpretate come la conferma di una possibile collaborazione tra la UCLA e Tesla.
Trending