Aziende innovative e investimenti

Perché i mercati emergenti hanno più potenziale nel favorire gli SDG dell'Onu

Gli investimenti allineati ai 17 Obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell'ONU (SDG's) servono a creare un impatto sociale positivo e le economie asiatiche ed emergenti offrono maggiori opportunità

di Leo Campagna 7 Dicembre 2021 - 17:00
financialounge - news
financialounge - news

Generare un rendimento competitivo e impatti sociali positivi dove più servono. È questa la mission dei 17 Obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell'ONU (SDG's). Per realizzarli saranno necessari, in base alla maggior parte delle stime, investimenti di 5-7mila miliardi di dollari l'anno. Non solo. Sarà possibile raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile soltanto con lo sforzo congiunto di legislatori, enti normativi, istituti di ricerca, filantropi, aziende e asset manager.

UN PATRIMONIO DI OLTRE 100 MILA MILIARDI DI DOLLARI


Questi ultimi, in particolare, controllano un patrimonio di oltre 100 mila miliardi di dollari a livello globale, e possono svolgere un ruolo essenziale in questa battaglia. Costituiscono infatti uno snodo cruciale della catena dei capitali che sostiene l'allocazione delle risorse a favore dei paesi e dei settori che ne hanno maggior bisogno e dove i rendimenti potenziali sono più alti, in particolare nelle economie asiatiche ed emergenti.

ALCUNE DELLE AZIENDE PIÙ INNOVATIVE DEL MONDO


“Gli SDG's risultano estremamente importanti per queste regioni. Sono caratterizzate da economie in rapido sviluppo ma ancora penalizzate dal sottofinanziamento in varie aree cruciali. La buona notizia per gli investitori è che, proprio in queste regioni, hanno sede alcune delle aziende più innovative del mondo, in grado di contribuire alla soluzione di numerose sfide all’orizzonte”, fa sapere Fiona Manning, Investment director, abrdn.

GENERARE BENEFICI PER L’INTERA COMUNITÀ


Secondo la manager il potenziale di crescita e di rendimento strutturale offerto dagli investimenti che generano impatti positivi per l'intera società rappresentano un valido motivo per investire nelle strategie SDG's dedicate ai mercati asiatici ed emergenti. Le società che sostengono gli SDG's hanno da un lato la possibilità di fornire un concreto contributo positivo alla società e all'ambiente e dall'altro di migliorare il valore economico a lungo termine del loro business. Non devono limitarsi a creare valore per proprietari, fondatori e azionisti, ma devono cercare di generare benefici per l'intera comunità.

UN GRUPPO DI STAKEHOLDER MOLTO PIÙ AMPIO


“Compito degli investitori è saper valutare in che modo il business model di un'azienda si allinea alle esigenze di un gruppo di stakeholder molto più ampio. In compenso i potenziali vantaggi di questo approccio sono incalcolabili”, spiega Manning. La manager poi indica alcune delle aziende allineate agli SDG's dell'ONU che dimostrano come la crescita inclusiva e il ritorno sociale sono una possibile fonte di rendimenti interessanti.

MEDIKALOKA HERMINA E BANK TABUNGAN PENSIUNAM NASION


“Un esempio è Medikaloka Hermina, la seconda catena di ospedali privati dell'Indonesia, che ha dimostrato una sorprendente capacità di gestire l'offerta dei servizi legati al nuovo programma di assicurazione sanitaria obbligatoria nazionale (JKN) e di svolgere un ruolo fondamentale nel realizzare l'obiettivo del governo di garantire l'assistenza sanitaria universale a tutti i cittadini”. Anche Bank Tabungan Pensiunan Nasion, la dodicesima banca islamica dell'Indonesia, è un riferimento per i suoi clienti target, circa 45 milioni di persone, 23 milioni dei quali donne, che hanno una capacità di spesa inferiore a 2 dollari al giorno.

SAFARICOM, TIGERMED CONSULTING, ZAI LAB E MINDAY


In Kenia, invece, si distingue Safaricom, società di servizi di comunicazione mobile e prodotti finanziari, che si propone di migliorare la qualità di vita dei cittadini con il servizio di trasferimenti cashless M-PESA. “In Cina, l’accesso ai farmaci è facilitato da aziende di ricerca medica quali Tigermed Consulting e Zai Lab, mentre Minday, un produttore di attrezzature mediche, investe in tecnologie di alta qualità ma economiche per offrire diagnosi veloci ed efficaci a costi accessibili” conclude l’Investment director di abrdn.
Trending