Forum per la Finanza Sostenibile

Dialogo con le aziende e azionariato attivo nell’Engagement Report 2021 di Etica Sgr

I risultati del dialogo con il management e del voto nelle assemblee delle società in cui investono i fondi di Etica Sgr sono disponibili nell’Engagement Report 2021. Ecco le principali evidenze

di Leo Campagna 24 Dicembre 2021 - 9:00
financialounge - news
financialounge - news

Il processo attraverso il quale l’investitore avvia un dialogo strutturato con il management dell’azienda partecipata o sulla quale c’è interesse, sulla base del monitoraggio continuo degli aspetti ambientali, sociali e di governance relativi all’attività aziendale. È questa la definizione di engagement per il Forum per la Finanza Sostenibile. “Etica Sgr svolge l’attività di engagement attraverso due modalità principali: il dialogo e il voto” tengono a precisare gli esperti della società di gestione del gruppo Banca Etica.

IL DIALOGO CON IL MANAGEMENT DELLE AZIENDE


“Costruiamo e alimentiamo nel tempo una comunicazione costante e costruttiva con i manager delle imprese attraverso call, workshop, incontri e scambi di corrispondenza che riguardano le politiche aziendali e le tematiche di responsabilità sociale” riferiscono i professionisti di Etica Sgr. L’obiettivo del dialogo con il management delle aziende è quello di sensibilizzare i manager delle imprese in cui si investe a impegnarsi nel miglioramento delle pratiche aziendali, nell’adozione di comportamenti sempre più sostenibili e nello sviluppo di processi sempre più trasparenti ed efficaci.

ATTIVITà IN COLLABORAZIONE CON PRI, ICCR, CDP E SFC


L’attività di dialogo, realizzata autonomamente o in collaborazione con network di investitori attivi in questi ambiti, come PRI, ICCR, CDP e SfC, consente di conoscere da vicino e di valutare in modo più approfondito le politiche e i comportamenti aziendali e promuove il miglioramento delle imprese in ambito ESG, consentendo a Etica Sgr di agire concretamente nei loro confronti per realizzare effetti positivi per tutti i portatori di interesse.

IL VOTO NELLE ASSEMBLEE DELLE SOCIETÀ


Altrettanto cruciale è l’esercizio dei diritti di voto, partecipando alle assemblee degli azionisti delle società in cui investono i fondi di Etica Sgr, esercitando i diritti di voto sui punti all’ordine del giorno e, in alcuni casi, intervenendo o votando su tematiche rilevanti. “Gli azionisti sono detentori di una quota della proprietà di una società e hanno il potere di influenzarne i processi decisionali attraverso l’intervento e il voto in assemblea. In qualità di investitori responsabili riteniamo il valore di questo potere fondamentale e siamo convinti che l’intervento in assemblea rappresenti uno dei momenti più alti dell’attività di engagement” puntualizzano i manager di Etica Sgr.

L VALORE AGGIUNTO DELL’AZIONARIATO ATTIVO


L’azionariato attivo non costituisce per Etica Sgr soltanto un’importante assunzione di responsabilità come investitori, ma comporta la creazione di valore per l’investimento in un’ottica di lungo periodo. “Promuovere una crescita che prende in considerazione tematiche ambientali, sociali e di buon governo porta le aziende in cui investono i fondi e i comparti della Sicav ad acquisire un potenziale vantaggio competitivo nel mercato e creare valore nel lungo periodo” commentano gli esperti di Etica Sgr.

ENGAGEMENT REPORT 2021

Nell’Engagement Report 2021, il documento che analizza i risultati del dialogo con il management e del voto nelle assemblee delle società in cui investono i fondi di Etica Sgr, emerge che nel corso del 2020 la società di gestione del gruppo Banca Etica ha dialogato – tramite l’invio di richieste scritte di informazioni, l’organizzazione di conference call, momenti di incontro o workshop con le imprese - con 234 società internazionali rivolgendo ai manager 694 domande su tematiche ESG. Sono state invece 49 il numero di assemblee in cui Etica Sgr ha votato su 493 punti all’ordine del giorno: il 37,9% di queste votazioni non era in linea con le raccomandazioni del management.
Trending