Stagione delle trimestrali al via

Borse aumentano le perdite dopo trimestrali Usa

Jp Morgan, Citigroup, BlackRock e Wells Fargo comunicano i dati: utile sopra le stime nel quarto trimestre 2021 per BlackRock che mette a segno “la più solida crescita organica della propria storia”

di Fabrizio Arnhold 14 Gennaio 2022 - 13:50
financialounge - news
financialounge - news

A Wall Street inizia la stagione delle trimestrali. Oggi, poco prima dell’apertura della Borsa di New York, comunicano i dati Jp Morgan, Citigroup, BlackRock e Wells Fargo. I future di Wall Street, a circa un’ora dell’apertura delle contrattazioni sono in ribasso, le Borse europee stanno peggiorando dopo la pubblicazione delle trimestrali. La peggiore è Milano, con il Ftse Mib che arretra dell’1,27%, mentre lo spread sfiora i 140 punti base.

BLACKROCK: UTILE NEL TRIMESTRE +6% A 1,6 MLD


Utile sopra le stime nel quarto trimestre 2021 per BlackRock che mette a segno “la più solida crescita organica della propria storia”, come precisato dall’ad Laurence Fink, con la massa degli asset gestiti balzata a nuovi massimi, sfondando la soglia dei 10mila miliardi di dollari. Nell’ultimo trimestre il colosso del risparmio gestito statunitense ha messo a segno un utile netto di 1,64 miliardi di dollari, 10,63 dollari per azione, il 6% in più rispetto agli 1,548 miliardi, 10,02 dollari per azione, dello stesso periodo del 2020.

JP MORGAN: RICAVI A QUASI 30 MLD


La banca Usa Jp Morgan ha registrato un utile netto in calo del 14% nel quarto trimestre del 2021 rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Nel dettaglio, l’utile è stato pari a 10,4 miliardi di dollari, pari a un eps di 3,33 dollari, contro un utile di 12,1 miliardi di un anno fa (3,79 dollari). Il dato è migliore delle attese, con consensus a 3,01 dollari. I ricavi trimestrali hanno toccato i 29,3 miliardi di dollari.

WELLS FARGO: UTILE A 5,8 MLD


L’utile netto di Wells Fargo è risultato pari a 5,8 miliardi di dollari. Nel quarto trimestre ha realizzato un utile per azione pari a 1,38 dollari e ricavi per 20,86 miliardi di dollari. Risultati migliori rispetto allo scorso anno, quando i profitti sono stati pari a 3,1 miliardi di dollari. Superiori alle attese degli analisti anche i risultati dell’utile per azione, pari a 1,38 dollari, con il consensus che si fermava a 1,11 dollari.

CITIGROUP: RICAVI A 17 MLD


Citigroup conclude il quarto trimestre fiscale del 2021 con profitti in calo, ma sopra le stime. Il ribasso dei profitti è stato giustificato dal rialzo delle spese. La banca newyorkese ha messo a segno un utile netto di 3,173 miliardi di dollari, 1,46 dollari per azione, in calo del 26% rispetto ai 4,325 miliardi, 1,92 dollari per azione, dello stesso periodo dell’anno precedente. Salgono i ricavi (+1%) a 17,017 miliardi.
Trending