GSAM punta sulle “smaller cap” per intercettare la crescita USA

Arriva anche in Europa il Goldman Sachs US Smaller Cap Equity Portfolio: il fondo si focalizza sulle società statunitensi a minore capitalizzazione (cd. Smaller Cap), che tendono a generare la maggior parte dei ricavi nel mercato USA.

Offrire agli investitori europei la possibilità di accedere a un segmento del mercato USA interessante e a volte poco tenuto in considerazione nei portafogli: le società statunitensi a minore capitalizzazione, ovvero le “smaller cap”. È questo l’obiettivo di GSAM con il lancio del Goldman Sachs US Smaller Cap Equity Portfolio (il “Fondo”), che sbarca in Europa in una fase in cui gli USA guidano la crescita economica dei paesi sviluppati.

POSIZIONAMENTO RIALZISTA

Il Fondo di GSAM, che assume posizioni esclusivamente rialziste (long-only) in azioni di società statunitensi a minore capitalizzazione, high conviction, sarà gestito dal team US Small Cap di GSAM, che vanta una media di oltre 20 anni di esperienza. Il team, che si avvale di una filosofia di investimento in smaller cap statunitensi consolidata nel tempo, struttura il Fondo esaminando singolarmente ciascuna società, concentrandosi sulle imprese di qualità di cui il mercato potrebbe non cogliere appieno il potenziale, e adotta un approccio diversificato per la gestione dei rischi specifici di ciascuna azienda.

UNIVERSO INESPLORATO

“Le smaller cap statunitensi offrono un terreno fertile per la gestione attiva in un universo relativamente poco esplorato dagli analisti. Attraverso il nostro rigoroso processo di ricerca al livello di singola società, cerchiamo di generare una sovraperformance coerente e rettificata per il rischio in diversi contesti di mercato. Non ci sono garanzie del raggiungimento di tali obiettivi. La diversificazione non protegge un investitore dal rischio di mercato e non garantisce un profitto”, afferma Sally Pope Davis, uno dei tre co-lead portfolio manager del team statunitense Small Cap, insieme a Rob Crystal e Sean Butkus.

INTERCETTARE LA CRESCITA USA

Il Fondo offre un’esposizione al contesto di forte crescita negli Stati Uniti, dato che le società di minori dimensioni tendono a generare la maggior parte dei ricavi all’interno del paese. “Grazie alla significativa esperienza del team di gestione, riteniamo che l’universo delle smaller cap possa offrire ai nostri clienti un’esposizione ai potenziali leader di domani, diversificando l’attuale allocazione azionaria globale”, ha dichiarato Loredana La Pace, Country Head di GSAM per l’Italia. “Come delineato nel nostro outlook di metà anno, riteniamo che l’universo smaller cap più focalizzato sul mercato domestico statunitense sia particolarmente idoneo per trarre beneficio dall’attuale contesto di mercato”.

Mercati, l’inflazione americana si conferma il driver principale

Mercati, l’inflazione americana si conferma il driver principale

SI PARTE DAGLI ISTITUZIONALI

Il Fondo è un nuovo comparto armonizzato UCITS di Goldman Sachs Funds SICAV con sede in Lussemburgo ed è registrato per la vendita in diversi paesi europei. In Italia sono al momento disponibili le classi di azioni dedicate ai clienti istituzionali; saranno a breve commercializzate anche le classi di azioni retail.

ARTICOLO AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONISTI E QUALIFICATI.

Tutti gli investimenti comportano dei rischi, tra cui la possibile perdita del capitale. Le opinioni espresse sono quelle dell’autore/autori alla data di pubblicazione del documento e possono variare in qualsiasi momento a causa di cambiamenti del mercato o delle condizioni economiche. Tutte le informazioni concernenti, i rendimenti attesi e le prospettive di mercato si basano sui risultati della ricerca, delle analisi e delle opinioni dell’autore/autori. Pertanto, talune conclusioni sono anche di natura speculativa e potrebbero quindi non realizzarsi. I rendimenti passati non sono indicativi dei risultati futuri. Tutti gli investimenti comportano rischi, tra cui la possibile perdita del capitale.

**  Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge. Una parte di contenuti e dati gentilmente concessi da Goldman Sachs

samxmeg / E+ / Getty Images


FinanciaLounge
29 giugno 2018
Partner
Top